fbpx

Trekking Cassano in escursione sulle splendide colline panoramiche di Cassano con il C.A.T. di Bari

«Archiviato il consueto tributo di domenica scorsa ad un meraviglioso scenario naturalistico quale quello del Pulo di Altamura, un’esperienza dagli aspetti sempre nuovi ed entusiasmanti, ritorniamo sul gradone murgiano prospiciente la nostra bella Cassano per una passeggiata non meno intrigante e (condizioni meteo permettendo!) ricca di splendide sensazioni visive».

Nicola Diomede, coordinatore del gruppo Trekking Cassano, presenta l’escursione prevista per domenica prossima, 27 gennaio, in compagnia degli assidui escursionisti del Club Amici del Trekking di Bari, durante la quale «potremo apprezzare alcune aree di Cassano dal particolare fascino naturalistico e paesaggistico, su un tracciato che seguirà il profilo delle colline più alte e panoramiche a sud-ovest della nostra cittadina».

Il percorso ad anello è lungo circa 10 km (difficoltà E, Escursionistico), e porterà i trekkers su e giù per l’orografia murgiana con immersioni in scenari naturali di selvaggio fascino, tra la collina Riformati, le grotte del Lupo e Nisco, la dolina di Santiquando, la collina Santa Lucia, il Costone di Bruno, Mazzacavallo e Serre di Laudati.

«Mi sembra opportuno sottolineare – conclude Diomede – che sono tutti luoghi preziosi a ridosso di Cassano, che consentono di lasciare l’auto in garage ed uscire a piedi per una salutare passeggiata».

Il luogo di ritrovo e partenza a piedi è come sempre presso il Liceo Scientifico a Cassano, alle ore 8:15, equipaggiati di scarpe da trekking a tutela delle caviglie (per la presenza di tratti accidentati con pietre, erba o radici) ed un bastoncino.

Il termine escursione ed il rientro alle auto è previsto per le ore 13:00.