fbpx

Trekking Cassano per “Alta Murgia Pulita”: domenica escursione in collina e pulizia del territorio

(foto Trekking Cassano)

«Domenica 11 ottobre anche Trekking Cassano ed i suoi amici contribuiranno, durante la consueta escursione, a ripulire una bella area panoramica di Cassano meritevole di maggiore attenzione e tutela, dai rifiuti abbandonati dai fruitori del sito».

Trekking Cassano, come annuncia il coordinatore del gruppo Nicola Diomede, aderisce all’iniziativa di Legambiente denominata “Puliamo il Mondo”, edizione italiana di “Clean up the World”, «il più grande appuntamento di volontariato ambientale in cui vengono liberate dai rifiuti parchi, giardini, strade, piazze, fiumi e spiagge di molte città del mondo», spiega lo stesso Diomede.

Importata nel 1993 da Legambiente, che ne ha assunto il ruolo di comitato organizzatore, è presente su tutto il territorio nazionale grazie all’instancabile lavoro dei gruppi di “volontari dell’ambiente” che organizzano l’iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, aziende, comitati e amministrazioni cittadine.

Nel nostro territorio “Puliamo il Mondo” diventa “Puliamo Cassano – Alta Murgia Pulita”, iniziativa che a Cassano delle Murge cura il locale circolo di Legambiente mentre sul territorio più ampio è a cura di Legambiente Puglia in sinergia con il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ed è volta a contrastare l’abbandono dei rifiuti e sensibilizzare i cittadini su una loro corretta gestione, contribuendo a spazi più puliti e vivibili. «Un appuntamento consolidato – scrive Diomede – che promuove un’azione forte di cittadinanza attiva, coinvolgendo decine di volontari che si impegnano per il recupero di aree degradate, contrastando il diffuso malcostume di abbandonare impropriamente i rifiuti che favoriscono il deterioramento ambientale e un notevole danno estetico, con ripercussioni sulla qualità della vita».

Trekking Cassano, dunque, aderisce ad “Alta Murgia Pulita” e, nella fase finale dell’escursione prevista per domenica 11 ottobre su «un meraviglioso tracciato “wilderness”, in una splendida area naturalistica a ridosso di Cassano tra Riformati, Nisco, Santiquando e la collina di Santa Lucia, dopo aver toccato con mano (gli occhi e… l’anima!) le nostre grandi potenzialità di attrazione turistica, procederemo alla rimozione di lattine, bottiglie e cartacce varie lasciate intorno alla bella chiesetta di Santa Lucia, soffermandoci ogni tanto ad ammirare il panorama verso la costa e la verde collina di Serre Laudati.

Il messaggio (non tanto subliminale) di questa passeggiata – conclude Diomede – resta semplicemente un invito agli irriducibili dell’abbandono rifiuti a fruire delle bellezze del territorio, rispettandole e conservandole intatte per le future generazioni, sperando che almeno loro riescano a valorizzarle nel modo giusto, dove noi purtroppo stiamo fallendo!».

La partecipazione, nel rispetto delle norme anti-Covid è limitata ai primi 25 interessati che prenoteranno la propria presenza con messaggio sulla pagina Facebook di Trekking Cassano (ricevendo conferma).

L’appuntamento è alle 8:00, presso il Liceo Scientifico di Cassano, per il parcheggio e la partenza a piedi. Consigliato l’uso di scarponcini da trekking e pantaloni lunghi, portando un po’ d’acqua e l’indispensabile mascherina.

L’escursione si concluderà con il rientro, alle ore 13:00 circa.

il percorso dell’escursione di domenica 11 ottobre 2020 (foto Trekking Cassano)