fbpx

Un piacevole incontro con Pat Capriati

SISPUGLIA_incontro pat #09AE’ stato un vero piacere ieri incontrare e vedere i frutti del lavoro di Pat Capriati, Presidente della Federazione Regione Puglia Chicago, nonché componente del Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, nell’ambito della tappa pugliese della missione di incoming della Grande distribuzione organizzata (Gdo) statunitense in cerca di fornitori tra le aziende pugliese per i giganteschi supermarket americani.

Pat, infatti, è senior marketing promotion officer presso la sede dell’Agenzia ICE di Chicago, organizzatrice della manifestazione nell’ambito del Piano Export Sud, un programma triennale di azioni per la promozione dell’internazionalizzazione e dell’innovazione delle imprese, gestito e coordinato dall’ICE-Agenzia in collaborazione con gli enti territoriali e i sistemi industriali del Mezzogiorno.

Sono state 26 le aziende pugliesi partecipanti, tutte in possesso di particolari requisiti. Tra questi, le registrazioni Fda (Food and Drug Administration), l’etichettatura di prodotti conforme al mercato statunitense, le certificazioni di qualità (Brc, Ifs), la percentuale di export non inferiore al 30% del loro fatturato, l’esperienza sul mercato statunitense (minimo 2 anni), il fatturato maggiore o uguale ad 1 milione di euro.

L’assessore regionale allo Sviluppo economico, Loredana Capone, ha ricordato che: “In questo comparto gli Usa risultano essere all’undicesimo posto tra i partner della Puglia. Verso gli Stati Uniti nei primi nove mesi del 2015 sono già stati esportati prodotti agroalimentari per più di 32 milioni di euro. Sono convinta che gli imprenditori pugliesi che hanno incontrato i buyer americani saranno ottimi partner commerciali, in grado di riempire gli scaffali della catena Wakefern del meglio del made in Puglia”.

Riteniamo che, ancora una volta, le professionalità, le intelligenze ed i saperi dei pugliesi all’estero si siano rivelate cruciali per la promozione e l’internazionalizzazione del nostro sistema produttivo regionale.

Fonte: Servizio Pugliesi nel Mondo – Pugliesi nel Mondo – Redazione Pugliesi nel Mondo