fbpx

Venerdì 22 maggio il Consiglio Comunale di Cassano delle Murge si riunisce in videoconferenza

la Sala Consiliare di piazza Rossani (foto d’archivio)

Si terrà venerdì prossimo, 22 maggio alle ore 15:30, il primo Consiglio Comunale in live streaming della storia del Comune di Cassano delle Murge.

In ottemperanza alle norme di distanziamento sociale e di contenimento del contagio da coronavirus e come da apposite Linee Guida, infatti, la Presidente del Consiglio Comunale, Antonella Gatti, ha convocato in sessione pubblica straordinaria il Consiglio Comunale di Cassano delle Murge.

Il Consiglio, in sessione pubblica straordinaria (visibile dunque anche ai cittadini sulla pagina Facebook del Comune di Cassano delle Murge), si terrà in videoconferenza (tramite piattaforma webex) alla quale i consiglieri comunali potranno partecipare cliccando su un link che verrà loro inviato dall’Ufficio Innovazioni Tecnologiche il giorno precedente la seduta consiliare e qualche minuto prima dell’inizio della stessa.

Sei i punti all’Ordine del Giorno previsti:

  1. Comunicazioni del Sindaco.
  2. Approvazione Piano Alienazioni e Valorizzazioni del Patrimonio Immobiliare -Triennio 2020-2022;
  3. Approvazione Schemi Programma triennale delle Opere Pubbliche 2020-2022, Schemi Programma Biennale Acquisti Forniture e Servizi 2021 e dei relativi elenchi annuali anno 2020;
  4. Individuazione Quantità, Qualità e determinazione prezzi di cessione delle aree da determinare a residenza, attività produttive e terziarie ai sensi della L. 167/62;
  5. Approvazione delle tariffe del Tributo comunale sui rifiuti Tari – Anno 2020;
  6. Conferimento cittadinanza Onoraria Senatrice Liliana Segre.

La Presidente Gatti comunica, inoltre, che «laddove insorgessero problemi tecnici che impediscano la partecipazioni al Consiglio Comunale in modalità di videoconferenza da parte di alcuni consiglieri, presso la casa comunale sono state appositamente predisposte alcune postazioni con idoneo computer per superare tali difficoltà e garantire a tutti la partecipazione al Consiglio stesso».

Nel caso in cui mancasse il numero legale, il Consiglio Comunale si riunirà in seconda convocazione (sempre in videoconferenza) sabato 23 maggio alle ore 16:00.