fbpx

Verso la Serie A2 2019-2020: ecco le avversarie dell’Atletico Cassano. Vitulli: «non sarà semplice, ma cercheremo di ripeterci»

di Vito Surico

Ben cinque derby pugliesi e trasferte in Calabria, Sicilia e Molise: sarà questa la stagione 2019-2020 dell’Atletico Cassano.

La Divisione Calcio a 5, con il Comunicato Ufficiale n. 8 del 2 agosto 2019, ha ufficializzato gli organici dei Gironi che andranno a comporre la Serie A2 del prossimo anno.

I “pellicani”, come nella passata stagione, saranno nel Girone C della seconda categoria del futsal nazionale insieme ad alcune conferme e non poche novità rispetto all’anno del debutto.

Insieme all’Atletico Cassano, infatti, il Girone C della Serie A2 2019-2020 è composto da vecchie conoscenze dei biancocelesti come le pugliesi Barletta Calcio a 5, Polisportiva Sammichele, Virtus Rutigliano e Futsal Bisceglie e il Real Rogit di Rossano Calabro (Cosenza) che l’anno scorso, proprio come i “pellicani”, ha perso la finale play off per la promozione in Serie A.

Completano il Girone i pugliesi del Manfredonia C5, neopromossi in Serie A2 e già affrontati dall’Atletico Cassano sia in Serie C1 che in Serie B negli anni passati; i calabresi del Magic Crati Bisignano (Cosenza), del Futsal Polistena (Reggio Calabria) e del Cataforio C5 (Reggio Calabria); i siciliani del Futsal Regalbuto (Enna), del Real Cefalù (Palermo) e dell’Assoporto Melilli (Siracusa) e un’altra vecchia conoscenza dell’Atletico Cassano: il CLN CUS Molise di Campobasso.

Sarà dunque un campionato “nuovo” per l’Atletico Cassano: «non sarà un Girone facile – afferma il direttore generale dei “pellicani” Mimmo Vitulli – perché, notoriamente, siciliane e calabresi portano con sé un bagaglio di agonismo e preparazione non indifferente. È vero che abbiamo evitato le due squadre campane del Futsal Fuorigrotta e del Real San Giuseppe [finite nel Girone B, n.d.r.] che, tra gli addetti ai lavori, erano sicuramente le più temibili della Serie A2. Ma dobbiamo avere massimo rispetto per gli avversari che incontreremo, comprese le pugliesi: sappiamo che i derby hanno sempre il loro appeal e le squadre della nostra Regione potranno dire la loro. Lo stesso CLN CUS Molise, poi, ha giocatori di alto livello. Sarà un Girone su cui ci sarà da lavorare parecchio».

Nel dettaglio, Vitulli prova a delineare quali saranno le maggiori insidie per l’Atletico Cassano: «il Real Rogit ha una squadra di buonissimo livello – afferma – che abbiamo già conosciuto l’anno scorso. È arrivata come noi alle finali dei play off per la Serie A e sicuramente ha una buonissima squadra. Anche il Real Cefalù ha fatto molto bene l’anno scorso, ha un ottimo roster con un ottimo allenatore. Sicuramente una squadra da prendere con le molle. Il Magic Crati Bisignano, poi, è un’altra squadra da tenere in considerazione anche perché conosciamo bene i “nostri” Egea e Moraes e in più hanno preso Diogo Teixeira che è un giocatore con tanta esperienza in Seire A. Non sono assolutamente da sottovalutare anche alcune pugliesi tipo la Virtus Rutigliano che ha confermato la squadra dell’anno scorso con l’inserimento di alcune pedine importanti o il Manfredonia C5 che ha un buon roster e il Barletta Calcio a 5 che si sta muovendo bene. Le altre siciliane (Futsal Regalbuto e Assoporto Melilli) e calabresi (Futsal Polistena e Cataforio C5) le conosciamo poco e non mi so esprimere su questo».

Tante novità ma per l’Atletico Cassano gli obiettivi non cambiano: «cercheremo di ripetere la stagione dello scorso anno – conclude Vitulli – provando a centrare la qualificazione ai play off, sempre rispettando il risultato e il verdetto del campo che, come dico spesso, è il “giudice finale”. Nostro obiettivo è anche qualificarci per la Coppa Italia di Serie A2».

Si comincia, dunque, a respirare aria di futsal dopo le vacanze estive che, per i “pellicani”, termineranno dopo ferragosto. Poi ci sarà un lungo periodo di preparazione fino all’inizio del campionato che prenderà il via il 28 settembre 2019 (la regular season si concluderà il 25 aprile 2020. I play off cominceranno il 2 maggio 2020). La Coppa Italia, invece, partirà il 15 gennaio 2020, con le prime cinque classificate nel girone d’andata di ogni raggruppamento più la migliore sesta (sono tre i Gironi che, complessivamente, compongono la Serie A2). La final four si giocherà a marzo 2020.

il post della Divisione Calcio a 5 con la composizione dei tre Gironi della Serie A2 2019-2020