fbpx

Via al “Giro dei tre mari”: a Cassano la prima tappa

di Annarita Mastroserio

(foto di Annarita Mastroserio)
(foto di Annarita Mastroserio)

Le Vespe di tutta Italia hanno ufficialmente iniziato a macinare chilometri per partecipare al Giro dei Tre Mari 2014.

Il Giro dei Tre Mari, manifestazione Internazionale organizzata dal VespaClub di Bari ed inserita tra i Grandi Eventi dalla Federazione Motociclistica Italiana, giunge quest’anno alla decima edizione.

I vespisti sono partiti questa mattina da Bari per raggiungere la nostra Cassano per la prima tappa presso la Cantina Gentile per effettuare il “controllo a timbro” (occasione anche per gustare anche alcune delle tipicità del nostro territorio), e proseguiranno poi per Maratea concludendo il percorso a Nova Siri.

Il giro riprenderà domani e vedrà i vespisti proseguire per Taranto e Ugento. Durante la terza tappa i vespisti attraverseranno Santa Maria di Leuca, Marittima, Otranto, Muro Leccese e Ugento concludendo poi l’ultima giornata presso Alezio, Lecce, Latiano, Martina Franca, Alberobello e tornando a Bari.

«Ogni vespista», ci ha spiegato Dario Morgese (presidente del VespaClub di Cassano delle Murge), «ha un road book, una sorta di diario di viaggio, all’interno del quale sono registrati tutti i Club partecipanti, la mappa e le tappe previste nel Giro dei Tre Mari».

Ogni Club ha una squadra composta da 5 equipaggi (due persone per Vespa) e dal capo squadra  che viaggiano assieme lungo il percorso prestabilito. Sette sono i vespisti cassanesi che, quest’anno, partecipano al Giro dei Tre Mari.

Il Giro dei Tre Mari è una manifestazione che coinvolge non solo appassionati di tutta Italia (ci sono rappresentanti di quasi ogni regione), ma annovera anche vespisti provenienti da altre nazioni come Grecia, Gran Bretagna, Romania, Francia…