fbpx

Zullo passa a Fratelli d’Italia: i consiglieri regionali di Direzione Italia confluiscono nel partito di Giorgia Meloni

foto di gruppo al termine della conferenza stampa che ha ufficializzato il passaggio dei consiglieri regionali pugliesi di Direzione Italia in Fratelli d’Italia (foto consiglio.puglia.it)

I consiglieri regionali Ignazio Zullo, Renato Perrini, Luigi Manca e Francesco Ventola di Direzione Italia confluiscono nel Gruppo regionale di Fratelli d’Italia insieme a Giannicola De Leonardis (finora presidente del Gruppo Movimento Schittulli – Area Popolare) e Erio Congedo (già in Fratelli d’Italia ma finora nel Gruppo Misto).

Nasce, dunque, il Gruppo Fratelli d’Italia in Consiglio Regionale con sei consiglieri che sancisce di fatto l’unione, già sperimentata durante le Elezioni Europee dello scorso maggio, tra il partito di Giorgia Meloni (forte del recente successo in Umbria) e quello di Raffaele Fitto: con l’ingresso in Fratelli d’Italia, infatti, scompare il nome e il simbolo di Direzione Italia dal Consiglio Regionale.

La “fusione” tra i due partiti è stata ufficializzata questa mattina, nella sala stampa della Camera dei Deputati, alla presenza dei consiglieri regionali interessati, dei coordinatori provinciali, dei deputati e componenti dell’esecutivo nazionale di Fratelli d’Italia on. Marcello Gemmato e on. Raffaele Futto, del capogruppo di FdI alla Camera dei Deputati on. Francesco Lollobrigida e del responsabile nazionale dell’organizzazione on. Giovanni Donizelli.

«Quella di oggi è una formalità, nei fatti i due partiti hanno iniziato a collaborare sin dall’anno scorso, quando ad Atreju Giorgia Meloni aprì ad altre realtà affini a FdI e trovò l’immediata adesione dell’on. Raffaele Fitto – ha dichiarato il coordinatore regionale Erio Congedo – Fratelli d’Italia da oggi potrà avvalersi dello spessore politico dei colleghi che comporranno il gruppo regionale e, insieme, continueremo a fare dura opposizione al governo e alle politiche scellerate del presidente Michele Emiliano».

«Dopo l’integrazione dei dirigenti di partito con la nomina dei due coordinatori su base provinciale, la costituzione del Gruppo consiliare in Regione Puglia di Fratelli d’Italia conclude l’esperienza politica del movimento Direzione Italia che, accogliendo l’invito lanciato da Giorgia Meloni ad Atreju, ha condiviso il percorso delle Europee, rafforzando la rappresentanza nel Gruppo dei conservatori con la nomina a co-capogruppo di Raffaele Fitto. La prossima ed imminente sfida sarà quella di vincere le elezioni regionali in Puglia dopo 15 anni di dis-amministrazione di centrosinistra in cui spiccano quelli fallimentari a guida Emiliano», ha aggiunto Francesco Ventola.

La situazione cassanese, dunque, si ingarbuglia dal punto di vista più strettamente partitico: Ignazio Zullo, già candidato con SìAMO Cassano, eletto in Consiglio Comunale all’opposizione e successivamente dimessosi per lasciare spazio a Rocco Lapadula, va ad ingrossare le fila di coloro che hanno aderito a Fratelli d’Italia nel marzo 2018, tutti componenti della maggioranza Di Medio: il vicesindaco Angelo Giustino, l’assessora al bilancio Annamaria Caprio (candidata proprio con FdI alle politiche 2018), l’assessore alla rigenerazione urbana Michele Campanale, l’assessore all’ambiente Carmelo Briano e il consigliere Filippo Panzarea. La stessa sindaca Di Medio, in quella circostanza, aveva dato la sua adesione al partito di Giorgia Meloni, per poi lasciarlo e aderire a Iniziativa Democratica, il movimento fondato dall’assessore regionale Alfonso Pisicchio.